Logo San Marino RTV

T&A alla sosta da seconda del Round Robin: Padova battuta 4-1

2 ago 2015
T&A alla sosta da seconda del Round Robin: Padova battuta 4-1
T&A alla sosta da seconda del Round Robin: Padova battuta 4-1 - Gli uomini di Bindi - pur con importanti assenze - trovano il successo in gara3 con Padova che, graz...
La netta vittoria di Bologna – che si conferma imbattibile in casa – apre a considerazioni di classifica al termine del girone di semifinale, specie alla luce del risultato di T&A-Padova.
Prima di arrivare a Serravalle va reso merito alla splendida partita di Rivero, che concede 4 valide e un solo punto alle mazze riminesi, poi incapaci di scalfire Crepaldi e Cova. Il grosso in attacco la Fortitudo la fa nei primi tre parziali con sei punti frutto principalmente del big inning da quattro pnuti al terzo.
Per quanto attiene alla T&A, che deve fare i conti con la coperta corta di una rosa vessata da infortuni e squalifiche (Pizziconi e Avagnina su tutti, ma anche Santora e Albanese non erano al meglio, pur in campo con Padova), il risultato che arriva da gara3 è certo ottimale in vista del weekend della sosta in cui poter recuperare energie e giocatori.
Dopo l'acquazzone di ieri sera – che non ha permesso il regolare svolgimento dell'incontro a Serravalle – T&A e Tommasin sono tornate sul diamante sammarinese nel pomeriggio, dando vita ad una partita piuttosto equilibrata e decisa dalla profondità e della potenza dei giri di mazza sammarinesi al terzo inning.
Se il quantitativo di valide è molto simile (9-8 per San Marino), è la qualità dei colpi di Duran, Mazzuca e Jairo Ramos ad aprire in maniera decisiva la forbice: al vantaggio patavino col singolo al centro di Alvarez hanno infatti risposto immediatamente i bombardieri sammarinesi che hanno portato a casa nell'ordine Albanese, Duran e Vasquez sui lanci di uno spaesato Lopez.
Sul monte sammarinese Justin Berg gestisce bene e varia spesso le soluzioni prima di lasciare a Teran prima e Cubillan poi, un match in cui il vincente è proprio il partente sammarinese.
Il 4-1 che matura a Serravalle vale aggancio e sorpasso – per effetto degli scontri diretti a favore – nei confronti dei Pirati, mentre dal punto di vista di Padova è una sentenza che aspettava solo di essere pronunciata.
Tra due settimane ne sapremo di più di quest'avvincente corsa Scudetto, che ripartirà dal trittico che potrebbe verosimilmente sparigliare le carte in tavola: il 13 – infatti – si gioca la prima di tre San Marino-Bologna.

LP