Logo San Marino RTV

Ginnastica artistica: le atlete dell'Accademia continuano a dare soddisfazioni

22 feb 2017
Le atlete della squadra femminile dell’Accademia della Ginnastica San Marino
Le atlete della squadra femminile dell’Accademia della Ginnastica San Marino
Domenica 12 febbraio 2017 si è svolta a Rimini, la prima prova regionale di serie D GAF 3^ Divisione Silver. La squadra composta da Linda Castellani, Sofia Cavazzoni, Sofia Checchi, Veronica Gaspari, Chiara Marziali e Ilaria Pelliccioni, ha ottenuto un buonissimo 4^ posto in classifica generale, mancando il podio di pochi centesimi. Dopo un avvio segnato dall’emozione, le giovani ginnaste, al loro debutto, hanno affrontato gli ultimi due attrezzi, parallele e volteggio, con grande determinazione. L’aver sfiorato il podio ha dato ancora più grinta alla squadra che, già dal giorno successivo, ha ripreso gli allenamenti decisa più che mai ad aggiudicarsi una medaglia nella seconda prova prevista per il prossimo 23 Aprile.
Poi domenica 19 febbraio 2017, sempre a Rimini, si è svolta la prima prova regionale individuale Silver di 2^ categoria GAF alla quale hanno partecipato due atlete dell’Accademia della Ginnastica San Marino, Nicole D’Angeli e Veronica Gaspari. Nicole, è stata la prima a scendere in pedana e nonostante l’alto livello tecnico delle avversarie, si è piazzata al 3^ posto in ben tre attrezzi: corpo libero, parallele e trave, chiudendo in 4^ posizione nella classifica generale e a solo 30 centesimi di punto dal podio. Veronica, conferma la sua predilezione per le parallele e chiude al 3^ posto, purtroppo l’emozione non le consente di salire sul podio negli altri attrezzi.
Il direttivo dell’Accademia e gli allenatori Roberto Blasi e Vania Bianchini, si ritengono soddisfatti dei risultati raggiunti dalle atlete sia nella gara a squadre che in quella individuale e sono certi di poter ulteriormente migliorare, grazie anche ai preziosi consigli del prof. Sergio Luconi che collabora con l’associazione sammarinese per la crescita di ginnaste e allenatori.

Comunicato stampa