Logo San Marino RTV

Ginnastica ritmica: seconda prova regionale a Parma

24 feb 2016
Ginnastica ritmica San Marino
Ginnastica ritmica San Marino
Seconda prova regionale di specialità di ginnastica ritmica quella svoltasi a Parma domenica 21 febbraio, alla quale hanno partecipato le ginnaste della Società Sportiva Ginnastica San Marino.
Prova come al solito difficile ed impegnativa, che ha visto in pedana le Junior Morri Virginia ,Raschi Nicole, Stefani Sofia e Garbarino Monica, e la Senior Simonazzi Giulia, accompagnate dall’allenatrice Federica Protti hanno affrontato una giuria davvero severa in questa prova, valida per la qualificazione alla fase nazionale.
Per nulla intimorite sono scese in pedana con la solita grinta e determinazione, decise a dare il meglio di se.
Giulia Simonazzi con la sua grande espressività ed eleganza ha eseguito due buoni esercizi, alla fune dove ha ottenuto un ottimo 7 posto , ed al cerchio, 12 posto dovuto a qualche imprecisione.Buono il suo risultato finale, qualificatasi al 5 posto nella classifica generale regionale.
Nella categoria Junior buona prova anche per Monica Garbarino morbida e precisa ha eseguito i due esercizi alla palla e alle clavette riuscendo a strappare un 9 ed un 11 posto in classifica; ottima la sua 7 posizione nella classifica regionale.
In giornata anche la ginnasta della Società Sportiva Ginnastica San Marino Sofia Stefani, che con la sua compostezza ed eleganza, ha eseguito le due prove, fune e clavette con buona precisione, conquistando la giuria, 9 posizione in entrambe le prove. Ottiene il 10 posto in classifica regionale.
Migliorano i loro punteggi rispetto alla prima prova di categoria anche Virginia Morri e Nicole Raschi; esordio per Virginia alla palla, ben eseguito il suo nuovo esercizio, sciolta e grintosa anche nella prova alle clavette, 13 posto per lei.
Molto coinvolgente la prova di Nicole , negli esercizi alla palle e clavette, determinata ad ottenere un buon risultato. 10 posto per lei, in questa difficile competizione, che ha visto la partecipazione delle migliori ginnaste della regione.
Rimane un po’ di rammarico per non essere riuscite a passare alla fase nazionale, ma tenaci queste ginnaste, sono già in palestra per allenarsi ed ottenere sempre migliori risultati.