Logo San Marino RTV

Giro Under 23: il Passo Fedaia - Marmolada incorona il colombiano Andres Camilo Ardila

di Elia Gorini
23 giu 2019
Foto: Cicloweb
Foto: Cicloweb

È un podio tutto colombiano quello del giro d'Italia under 23. Il Passo Fedaia incorona Andres Camilo Ardila. Il ventenne della Seleccion Colombia sale sul gradino più del podio al termine delle nove tappe del Giro d'Italia under 23 aperto con il prologo di Riccione e concluso con la tappa nove sul Passo Fedaia. Secondo posto per il connazionale Einer Rubio che si è aggiudico la frazione di 39 km che univa Agordo con la Marmolada. Un grandissimo finale a quota 2057 metri con punte del 18%. Una tappa che ha attraversato il Comune di Rocca Pietore colpito dalla devastante alluvione dello scorso ottobre. 127 gli atleti in gara, interessante già dai primi km. Buona prova nella prima parte di frazione di Davide Casarotto davanti a tutti all'intergiro di Alleghe. Il gruppo torna compatto dopo 27 km. A 6 dalla fine la testa della corsa è formata da 13 corridori, quando inizia il tratto più impegnativo. Einer Rubio resta solo al comando a 2 km dalla fine e vince con il tempo di 1:21' davanti a Juan Diego Alba e alla maglia rosa Andres Camilo Ardila. In classifica generale il primo degli italiani è Alessandro Covi, quarto a 6 minuti dalla maglia rosa, davanti al connazionale Filippo Conca.