Logo San Marino RTV

GP Formula 1: le promesse del sottosegretario Letta

7 set 2006
Il circuito "Enzo e Dino Ferrari"
Il circuito "Enzo e Dino Ferrari"
“Il sottosegretario italiano alla Presidenza del Consiglio si è impegnato ufficialmente ad attivarsi subito nei confronti delle massime autorità internazionali della Formula 1, affinchè il Gran Premio di San Marino venga reinserito nel calendario del mondiale 2007 e fino alla durata del contratto; è il massimo risultato che potevamo raggiungere con questa spedizione nella Capitale”. E’ decisamente soddisfatto il sindaco di Imola – Massimo Marchignoli – dell’esito dell’incontro avuto ieri a Roma con Enrico Letta, uno degli esponenti di spicco del Governo Prodi. Presente anche il Presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani. “L’esecutivo italiano – afferma Marchignoli – stabilirà a breve un contatto diretto con Bernie Ecclestone, sono molto fiducioso; a livello istituzionale abbiamo ottenuto l’appoggio forte del Governo italiano e della Regione, e anche San Marino sta facendo la sua parte; come sindaco – continua – più che mobilitare le massime istituzioni pubbliche, non posso fare”. E la notizia del positivo esito dell’incontro è stata accolta con grande entusiasmo dalla società che gestisce l’autodromo Enzo e Dino Ferrari. “Sono molto contento di questa disponibilità da parte dell’esecutivo italiano, della quale peraltro ero sicuro – dice Federico Bendinelli, della SAGIS - questo rafforza la mia convinzione che si possa superare questo momento di empasse. La nostra prossima mossa sarà quella di completare le nostre incombenze con Ecclestone e poi – una volta ottenuta la certezza che il Gran Premio rientrerà in calendario - partire subito con la vendita dei biglietti, visto che il tempo stringe. Quanto alle opere di ammodernamento del circuito - box e tribune in primis – i lavori sono di competenza del Comune e del Ministero delle Infrastrutture, e in questo senso, il fatto che Enrico Letta si sia impegnato ufficialmente, è un ottimo segno".