Logo San Marino RTV

Italia protagonista nella Maratona del Monte Bianco grazie alla vittoria di Davide Magnini

di Elia Gorini
1 lug 2019
@corsainmontagna
@corsainmontagna

E' una della gare più spettacolari al mondo. In questo 2019 ha raggiunto la 17' edizione, per quello che di fatto è un vero e proprio evento per gli specialisti della disciplina con diverse gare, sulla classica distanza dei 42 km della maratona, quella sui 90 km o la gara sul km verticale. Uno scenario unico che ha impegnato gli atleti in quota tra Courmayeur e Chamonix. Diverse gare, diverse difficoltà. La 42 km è quella che da sempre raggiunge il maggior numero di iscrizioni. 2730 metri di dislivello da coprire in massimo 9 ore. Tanti grandi specialisti della corsa in montagna per una gara più che mai suggestiva. Una competizione spettacolare, durissima, al tempo stesso bellissima che quest'anno si è tinta anche dell'azzurro dell'italiano Davide Magnini. Il ventunenne promessa dello scialpinismo italiano ha vinto l'edizione 2019 con il tempo di 3 ore 47 minuti e 13 secondi diventando il primo italiano ad aggiudicarsi questa gara. Nell'albo d'oro Davide Magnini succede allo spagnolo Lilian Jornet che ha vinto le ultime due edizioni. Italia protagonista anche grazie al secondo posto di Nadir Maguet, che ha conquistato la medaglia d'argento con il tempo di 3 ore 54 minuti e 26 secondi. Anche in campo femminile non sono mancate soddisfazioni nella gara 90k con l'argento di Martina Valmassoi.