Logo San Marino RTV

Per Juve e Cesena gli stadi più "inglesi" d'Italia

7 set 2011
Juventus e Cesena, società che puntano al rilancio del calcio italiano partendo dallo stadio
Juventus e Cesena, società che puntano al rilancio del calcio italiano partendo dallo stadio
La prima partita di serie A, sarà anche la prima per la Juventus nel nuovo stadio. Sale l’attesa tra i tifosi bianconeri per scoprire il nuovo impianto sorto sulle ceneri del Delle Alpi. Aspettando il Parma, l’appuntamento per la squadra di Antonio Conte è con gli inglesi del Notts County, formazione di Nottingham da dove arrivarono le prime maglie agli inizi del Novecento. Il nuovo tempio del tifo bianconero si annuncia una struttura all’avanguardia. Un progetto che punta a una visione del calcio più vicina a quella inglese. Centri commerciali, aree ristoro, Juventus store. Un luogo per le famiglie da vivere sette giorni su sette. I posti a sedere saranno 41 mila, ma cosa più importante, la distanza dal campo di gioco appena di 7.5 metri. Una logica che sta seguendo anche il Cesena. Il nuovo Manuzzi è pronto per ospitare la prima partita di serie A su campo in erba sintetica. Più attenzione anche da parte della società romagnola ai tifosi, che grazie ai lavori di ammodernamento dell’impianto si potranno godere la partita del Cesena a pochi metri dal terreno di gioco. Juve e Cesena avversarie sul campo, ma vicine nel rilancio dell’immagine del calcio italiano.

Elia Gorini