Logo San Marino RTV

L'Astana vince il Giro d'Italia Virtuale

Tra le Legends brilla il romagnolo Matteo Montaguti, la Trek si aggiudica la Pink Race

di Roberto Chiesa
11 mag 2020

Il primo Giro Virtuale va all'Astana di Davide Martinelli. Il team kazako si è piazzato quarto ieri nella settima e ultima tappa, quella a cronometro, sul tracciato che avrebbe dovuto ospitare le ventunesima reale, 15 km e 7 da Cernusco sul Naviglio a Milano.

L'ultimo successo di tappa è andato alla Nazionale italiana con Filippo Ganna e Johan Milan che hanno fermato il cronometro in 47'50''. Gli azzurri hanno preceduto i corridori della Vini Zabù Ktm di 15" e quelli della Bahrain-McLaren di 20". L'Astana mette le mani sulla maglia rosa, che conquistò già nella prima tappa. Il Team Jumbo-Visma chiude al secondo posto della generale; terza la Androni Giocattoli-Sidermec, 

Nella Pink Race altro successo di tappa per l'Astana con Katia Ragusa che ha fatto segnare il miglior tempo (24'40") e Liliana Moreno. La Trek è seconda a 44", terza di giornata la Nazionale italiana a 2'40". La Trek con Ellen Van Dijk e Letizia Paternoster, vince la prima edizione della Pink Race, precedendo la Nazionale di 24'07".

Tra le leggende ultima tappa ad Alessandro Ballan davanti a Matteo Montaguti e Andrea Tafi. Proprio il meldolese Montaguti è stato grande protagonista con ben 3 vittorie in 7 tappe.