Logo San Marino RTV

Livorno e Brescia per un posto in serie A

12 giu 2009
Il Livorno rimonta lo 0-2 subito a Grosseto battendo 4-1 gli uomini di Gustinetti, che nel finale perdono la testa e finiscono in sette. Al 25' Tavano sfonda centralmente in area e viene messo giù. Dal dischetto lo stesso Tavano spiazza Polito e porta in vantaggio il Livorno. Dieci minuti più tardi il pareggio del Grossetto. Cordova batte una punizione dalla destra, Sansovini lasciato solo nell'area piccola colpisce di testa e batte Mazzoni. Nel finale di tempo il Livorno torna avanti. Sulla punizione che costa il doppio giallo ad Abruzzese, Diamanti impegna Polito, sulla respinta del portiere Danilevicius mette dentro la palla del 2-1. In avvio di ripresa la squadra di Ruotolo dilaga: al 6' Tavano controlla al limite dell'area e serva in profondità Diamanti, che di sinistro batte Polito. Passano tre minuti e il Livorno fa poker: Diamanti vince un contrasto al limite dell'area, tocca dentro per Danilevicius che supera il portiere. Nel finale il Grosseto rimane in sette per le espulsioni di Garofalo, Freddi e Consonni.
Tra Brescia ed Empoli succede tutto nella ripresa. Toscani costretti a vincere dopo il pari dell’andata, ma le rondinelle passano in vantaggio al 9’ del secondo tempo con un colpo di testa di Zoboli. Brescia che poi chiude la partita con Vaas, che sfrutta il velo di Caracciolo. Il 3-0 finale lo segna Rispoli sfruttando l’assist di Taddei. Brescia in finale, si inizia domenica con gara 1 al Rigamonti.

Elia Gorini