Logo San Marino RTV

Maratona di New York 2018: trionfa l'etiope Desisa, tra le donne quarto successo per la Keitany

5 nov 2018
Maratona di New York 2018Maratona di New York 2018: trionfa l'etiope Desisa, tra le donne quarto successo per la Keitany
Maratona di New York 2018: trionfa l'etiope Desisa, tra le donne quarto successo per la Keitany - Presenti anche sei runner del Gruppo Podistico Sammarinese, il migliore è Lorenzo Alletti.
50mila persone da ogni parte del mondo per l'edizione 2018 della Maratona di New York, i protagonisti assoluti però vengono, come sempre, dal Corno d'Africa. Vince, in 2h 5' e 59”, l'etiope Lelisa Desisa, che precede il connazionale Shura Kitata per due miseri secondi. E dire che, attorno al km 40, la lotta per l'oro pare una questione tra Desisa e il grande favorito della vigilia, il keniano Geoffrey Kamworor. Il crollo di quest'ultimo – 3° a 27” - sembra spianare la strada al futuro campione, invece Kitata è rientrato di prepotenza e ha costretto il rivale a stare sul pezzo fino allo sprint del traguardo, regalando un finale mozzafiato. Dopo la doppietta di Boston, Desisa mette così la bandierina anche sulla Grande Mela, dove era già stato d'argento nel 2014 e di bronzo nel 2015 e nel 2017.

In campo femminile invece arriva il 4° successo newyorkese per la keniana Mary Keitany, tornata a imporsi dopo il “buco” dell'anno scorso. Una cavalcata in solitaria figlia del tempone fatto segnare nella seconda parte di gara: all'arrivo il cronometro riporta 2h, 22' 48”, che tradotto significa prestazione di valore assoluto. 3 i minuti di vantaggio sulla connazionale Vivian Cheruiyot, mentre la campionessa in carica, l'americana Shalane Flanagan, è a circa 4'.

Un tripudio d'Africa quasi totale, in mezzo al quale c'è anche un po' di San Marino col Gruppo Podistico Sammarinese. Il migliore è Lorenzo Alletti – 1822° assoluto in 3h 7' 28” - con lui ci sono Stefano Capicchioni, Natascia Mularoni, Paride Bugli, Lorenzo Simoncini e Libero Barulli.