Logo San Marino RTV

Meno tifosi negli stadi nel 2005

2 gen 2006
Meno tifosi negli stadi nel 2005
Il classico censimento di chi c’è e chi non c’è arriva a fine anno. Numeri come indice di gradimento e bacino d’utenza molto teorico. La serie B perde pubblico: è quasta una linea generale per altro messa in preventivo il giorno del sì al sabato pomeriggio. Cesena e Rimini nella graduatoria delle presenze allo stadio vanno a braccetto. Bianconeri al nono posto con una media di 6505 paganti ai quali vanno aggiunti i 2358 abbonati. Il match più visto, neanche a dirlo, il derby con il Bologna (10928 paganti), il meno seguito contro l’Avellino (3388).
Stesse cifre a Rimini composte in maniera diversa. Più abbonati (3395), meno biglietti singoli (6314). 8070 sono stati i tagliandi venduti per la gara contro il Modena, 4692 per quella con l’Arezzo. La media paganti al Neri è di 6314.
In C1, nonostante il brutto girone d’andata, il Ravenna ha il nono pubblico della categoria. Ai botteghini, una media di 1918 biglietti venduti a partita: il picco, facile a dirsi, i 4490 di Ravenna-Genoa. Solo in 1000 invece per Ravenna-Cittadella. Da aggiungere ovviamente gli abbonati: 893. Quattordicesimo pubblico per il San Marino, grazie soprattutto ai 4490 biglietti venduti in occasione del big match contro il Genoa. Dato che ha fatto balzare la media presenze a 979. solo 278 per San Marino-Pro Patria. 212 gli abbonamenti staccati. I dati sono stati elaborati da Stadiapostcard sulla base di quando riportato domenicalmente sui tabellini.