Logo San Marino RTV

Mersin: semifinali amare per le bocce sammarinesi

27 giu 2013
Mersin: semifinali amare per le bocce sammarinesiMersin, semifinali amare per le bocce sammarinesi
Mersin, semifinali amare per le bocce sammarinesi - Albani-Dall'Olmo sorpresi dalla coppia maltese, che si giocherà l'oro contro i quotati italiani. Tra...
Una medaglia di platino che vale almeno 100 podi San Marino se la mette al collo un quarto d'ora prima delle semifinali. Giorgio Giommi e' al palazzetto e subito va sul tecnico. Non c'è pace per un coach lontano dalla sua squadra. Il podio e' in allestimento, i pensieri anche. Partono sms verso il santo in turno a calendario. Fuori promette bufera, in campo femminile va quasi peggio. La tremenda Italia e' 7-0 in due manche. Al limite della manifesta, Anna Maria Ciucci e Paola Carinato ritrovano i loro colpi e arrivano quasi a contatto dello strombazzatissimo duo Aguzzi-Lo Sorbo. 5-7, poi 7-9 con Ciucci bene a punto e Carinato precisa nella bocciata. Le italiane passano ma escono con la maglia sudata.
In campo maschile contro Malta e' sfida tra piccoli stati e non è una bugia dire che Matteo Albani ed Enrico Dall'Olmo partono favoriti. Ma non basta. Perché i sammarinesi si trovano stranamente sempre ad inseguire una coppia che invece in qualifica ha avuto i suoi problemi. Niente. Sono i maltesi a comandare, Albani e' meno preciso a punto e dal 6-7 anche Dall'Olmo regala qualcosa agli avversari che intanto prendono fiducia. Nervose timorosa, la coppia biancazzurra si arrende 7-12 e salta così la finale per l'oro contro la solita Italia. Ci sarà la Francia per un bronzo meno saporito, era luna storta. Nello sport non si vendemmia.

Roberto Chiesa