Logo San Marino RTV

Michael Antonelli: grave trauma facciale e cranico. Ora si spera in un miracolo

17 ago 2018
Michael AntonelliMichael Antonelli: grave trauma facciale e cranico. Ora si spera in un miracolo
Michael Antonelli: grave trauma facciale e cranico. Ora si spera in un miracolo - La situazione clinica è molto complicata e i medici avrebbero dato pochissime speranze ai famigliari...
Tutta la Repubblica è in trepidante attesa per le sorti del 19enne Michael Antonelli in terapia intensiva in seguito alla caduta durante una gara ciclistica da mercoledi scorso. Nella giornata di ieri si erano diffuse notizie di un peggioramento che aveva fatto temere un possibile decesso, ma stando a quanto afferma il dottor Giovanni Squarci che ha la funzione di tenere i rapporti con la stampa, il "19enne sammarinese è vivo sia clinicamente che giuridicamente", spazzando via notizie infondate che circolavano nell'ambiente.

Il ragazzo – secondo fonti vicine alla famiglia- ha riportato una gravissimo trauma facciale e cranico e le speranze di ripresa sono molto sottili. Sono sempre e solo due alla volta i famigliari che possono entrare nella camera critica per visitare Michael che sta lottando tra la vita e la morte da mercoledi. La situazione clinica è molto complicata e i medici avrebbero dato pochissime speranze ai famigliari.

“Sono casi limite
– dichiara il Dott Squarci- l'equipe medica non è in grado di pronunciarsi in nessun senso per questo tipo di situazioni, ma senza creare facili illusioni – aggiunge il medico - abbiamo visto riprendersi pazienti che versano in condizioni disperate Quindi – sostiene il dottore – restiamo cauti e aspettiamo

L.G