Logo San Marino RTV

Il Milan batte il Napoli e mantiene cinque punti di vantaggio sull’Inter

1 mar 2011
Per sgombrare subito il campo dagli equivoci, diciamo subito che la vittoria rossonera è assolutamente indiscutibile. Il Napoli sbaglia l’esame che doveva consegnargli la laurea da grande confermando, sì, di essere un ottima squadra ma ancora lontana per traguardi così ambiziosi come lo scudetto. Il Milan ha stritolato i partenopei costringendoli solo a difendersi, rare le circostanze in cui la squadra di Mazzarri si è avvicinata all’area di rigore rossonera. Nel calcio però spesso accade che una squadra che gioca meglio domina, poi non riesce a segnare e così sotto i riflettori della notte di San Siro, finisce il direttore di gara Rocchi che spiana la strada alla formazione di Allegri, fischiando un rigore contestato. Sbloccato il risultato, il Milan ha dilagato grazie al sempre più decisivo Boateng e ad un Pato formato gigante. Rocchi a parte, la gara di ieri ha dimostrato che solo il Milan, quando mancano undici partite alla fine del campionato, può perdere questo scudetto.

Lorenzo Giardi