Logo San Marino RTV

Mondiali beach volley: la prima volta della Cina

7 lug 2013
Mondiali beach volley: la prima volta della CinaBeach volley: la Cina è iridata
Beach volley: la Cina è iridata - La coppia cinese sorprende le tedesche e si laurea campione del mondo, spezzando il dominio brasilia...
Il mondiale femminile di beach volley parla cinese. La coppia Xue-Zhang vince il torneo femminile battendo in finale le tedesche Borger-Büthe 2-1. In Polonia, sul centrale di Stare Jablonki le due cinesi portano il titolo in Asia per la prima volta, spezzando il dominio brasiliano, quattro titoli e prima ancora statunitense. Per la Cina è la quarta medaglia dopo un argento e due bronzi, l'ultimo dei quali proprio della nuova coppia campione del mondo conquistata a Roma nel 2011. La Germania butta via un'occasione con la coppia Borger-Büthe, vicinissime a conquistare il mondiale. In vantaggio dopo il primo set, le tedesche sfiorano la vittoria nel tie-break. La differenza l'ha fatta il maggiore cinismo della coppia asiatica che non ha sbagliato nei momenti decisivi della partita. Dopo aver perso il primo set hanno reagito nel secondo trovando l'allungo che ha portato al pareggio. Il tie-break è stato un set ricco di emozioni con le tedesche avanti, prima del recupero delle cinesi. Si gioca punto a punto fino al 13 pari. Il muro di Büthe su Xue vale il match ball Germania. Le tedesche non lo sfruttano, si va avanti con le cinesi che si fanno annullare 5 match ball, fino al decisivo 21-19 di Xue in diagonale. Grande risultato per la coppia cinese che avevano chiuso il girone a pari punti con Finlandia e Slovacchia, ma terze per differenza punti e ripescate tra le otto migliori. Poi percorso netto senza concedere un set fino alla finalissima. Sul terzo gradino del podio le brasiliane Lili e Seixas.

Elia Gorini