Logo San Marino RTV

Motomondiale ad Assen: pole per Stoner, Bautista e Corsi

27 giu 2008
Simone Corsi in pole in 125
Simone Corsi in pole in 125
Tre minuti da brivido, gli ultimi delle prove ufficiali della Moto Gp.
Si comincia con una spaventosa caduta di John Hopkins. L’americano finisce ad alta velocità contro le barriere, riportando la frattura della tibia sinistra, che gli farà saltare la gara di Assen.
Per il resto i soliti noti, con la terza pole consecutiva di Casey Stoner. Il pilota Ducati ha confermato i notevoli progressi delle ultime settimane e si candida come l’uomo da battere sulla mitica pista di olandese. Ad un soffio dall’australiano Dani Pedrosa. Lo spagnolo trova il giro buono proprio sotto la bandiera a scacchi e chiude ad appena 32 millesimi dal campione del mondo.
La prima fila è racchiusa in un decimo, con Valentino soddisfatto della terza posizione ma soprattutto del passo da gara della sua Yamaha. In ritardo Dovizioso e De Angelis, rispettivamente 11° e 12°, in crisi nera Melandri, ultimo ad oltre tre secondi dal compagno di squadra.
La Spagna domina non solo gli europei di calcio, ma anche le prove della quarto di litro. La firma sulla pole è quella di Alvaro Bautista, due decimi più veloce del connazionale Barberà. Simoncelli rompe l’incantesimo iberico, con un terzo posto che tradotto significa battaglia sicura. Chiude la prima fila un altro spagnolo Alex Debon. Lontano Pasini, 14° e Poggiali, solo 16°.
Temperature più basse e tempi più alti in 125. Simone Corsi resta davanti a tutti, a cominciare dall’inglese Smith, lo spagnolo Olive e il leader del mondiale, Mike Di Meglio. 14° Stefano Bianco.