Logo San Marino RTV

Nazionale: San Marino-Cipro 0-1

23 ago 2007
Pietro Toma - Valdragone
Pietro Toma - Valdragone
E’ mancato solo il risultato, alla nazionale sammarinese nella sfida europea contro Cipro. Il commissario tecnico Giampaolo Mazza, sopperisce alle assenze di ben cinque titolari, affidandosi al collaudato modulo del 5–3–2 e al debutto in nazionale dei fratelli Fabio e Gian Luca Bollini.
Il ritmo blando imposto alla gara dai ciprioti, favorisce la nazionale bianco-azzurra, che nel giro di tre minuti, costruisce altrettante palle gol. Selva misura la febbre al numero uno avversario, con un bolide dai 35 metri, fuori di un nulla. Il capitano sammarinese ci riprova subito dopo, costringendo Giorgallidi alla deviazione in calcio d’ angolo. La palla gol più nitida capita sui piedi di Fabio Bollini, che al minuto 21, manca clamorosamente il bersaglio. Una leggerezza di Aldo Simoncini, provoca l’unico brivido alla retroguardia sammarinese e poco dopo, memore del pericolo scampato, non corre sulla girata di testa del centravanti Costantinu.
Ad inizio ripresa la svolta della partita. Una percussione dello sgusciante Aloneftis, viene chiusa in angolo dal recupero di Alessandro Della Valle. Sulla battuta successiva, colpo di testa di Yasoumi, per il tocco vincente sotto misura di un liberissimo, Okkas. La reazione sammarinese è tutta nella classe e nell’abilità di Andy Selva. Il capitano salta in progressione due avversari e scarica un sinistro che meriterebbe sicuramente maggiore fortuna. All’ottantanovesimo il palo salva la porta di Aldo Simoncini sulla conclusione di Michael. Il forcing finale dei padroni di casa non produce effetti, Della Valle no trova l’acuto vincente e Giampaolo Mazza, ancora una volta, mastica amaro.