Logo San Marino RTV

NBA. Ennesima fumata nera, il lockout va avanti

15 nov 2011
NBA. Ennesima fumata nera, il lockout va avanti
NBA. Ennesima fumata nera, il lockout va avanti
La stagione del basket è fortemente a rischio. Proprietari e giocatori non trovano l’accordo. La serrata va avanti e la possibilità che l’intero campionato possa completamente saltare è sempre più concreta. Lo stop definitivo sembra a questo punto inevitabile. La decisione dei giocatori di sciogliere il sindacato è la risposta all’ultima offerta dei proprietari. Derek Fisher, rappresentante dei giocatori NBA, ha definitivo “inaccettabile” la proposta. “Siamo convinti, ha dichiarato Derek, che arrivati a questo punto la soluzione migliore sia quella di passare la palla agli avvocati”. Il contendere resta sempre la ripartizione dei profitti, che i patron di società non vogliono dividere al 50%. Il lockout va avanti, le partite saltate sono già oltre un centinaio, la possibilità che le parti riescano ad accordarsi è sempre più difficile. Conferma che arriva dallo stesso commissionar David Stern che ha parlato di vera e propria tragedia e di comportamento irresponsabile del sindacato. Con l’intervento degli avvocati i tempi di risoluzione della controversia saranno inevitabilmente allungati. Un passo che sembra spingere verso la cancellazione della stagione 2011/2012. L’ultima speranza per gli appassionati dell’NBA è di un ripensamento in extremis di una delle parti, ma proprietari e giocatori non sembrano disposti a cedere.

Elia Gorini