Logo San Marino RTV

Nuova sconfitta per la pallacanestro sammarinese

14 mag 2007
Altro regalo, e gli avversari ringraziano: strappano un risultato che potrebbe spalancare le porte dell’inferno alla pallacanestro Titano.
Incredibile come il ritornello si sia ripetuto costantemente per tutta la stagione. I sammarinesi dominano l’incontro, poi nel finale solito inspiegabile black out che taglia le gambe. E’ successo anche ieri, ora rimediare sarà complicatissimo.
Per riuscire a mantenere la categoria, il quintetto di Spiro Leka dovrà battere gli avversari mercoledì sera a Fabriano per andare alla terza ed ultima sfida che i Titani giocherebbero ancora in trasferta.
Sconfitta anche per i Crabs nella prima sfida di semifinale play off. La Scavolini espugna il 105 stadium per 77 a 69. Palazzetto dello sport gremito, il grande entusiasmo non è bastato per trascinare i riminesi in un match equilibrato fino all’intervallo, poi nel terzo quarto il quintetto di Ticchi è stato sommerso dai 17 punti a 0 che ha reso il compito impossibile.
A far pendere l’ago della bilancia verso Pesaro anche l’infortunio di Peter Guarashi. Non è bastata la reazione che ha portato i biancorossi a 3, a pochi secondi dal termine.
Domani garadue sempre al 105 stadium.