Logo San Marino RTV

Oggi a Helsinki San Marino affronta la Finlandia

17 nov 2010
Oggi a Helsinky San Marino affronta la Finlandia
Oggi a Helsinky San Marino affronta la Finlandia
L’incognita si chiama neve. Che incombe e potrebbe imbiancare la partita di stasera. Si è già fatta vedere durante la rifinitura con temperatura vicina allo zero e per quanto bella e suggestiva sarà, nel caso, un problema in più. Come non fossero sufficienti quelli di Giampaolo Mazza. L’ultimo si chiama Fabio Bollini. Il centrocampista si è fermato e chissà. Con i numeri è 30 e 70, oppure “più no che sì” per usare le parole del Commissario Tecnico. Contro una Finlandia che presumibilmente partirà fortissimo il dubbio principe è uno. Difesa a 4 o 5. C’è una variabile Vannucci sullo sfondo. Se l’esperto laterale dovesse farcela anche con l’aiuto di una maschera protettiva si potrebbe anche azzardare un difensore in meno, altrimenti la linea verde chiamerà maggiore protezione. C’è una novità, una Nazionale di San Marino con 6 attaccanti convocati e tutti bravi e tutti teoricamente in grado di giocare. A qualcuno Mazza chiederà il sacrificio, al capitano (al rientro dopo l’infortunio) chiede invece il solito spirito. L’operazione “caviglie alla patria” accompagna anche il prepartita di Helsinki. Dove i sogni sono proibiti, ma la voglia di contenere lo scarto è oggi quasi un obiettivo. Nel video l'intervista a Andy Selva (Capitano Nazionale)

L'inviato Roberto Chiesa