Logo San Marino RTV

Panathlon tra spirito sportivo e riflessioni su tematiche scottanti

17 nov 2012
Panathlon Club tra riconoscimenti e riflessioni
Panathlon Club tra riconoscimenti e riflessioni - Non solo agonismo, o meglio non in maniera assoluta. Esaltazione dello sport vero e trasparente e ri...
È l’appuntamento principe dello sport sammarinese, quello che non inquadra il movimento sportivo nazionale in quanto mero calderone di risultati e riconoscimenti individuali, ma affronta tematiche stringenti e contingenti, scomode ai più ma di vitale importanza per chi nello sport vede non solo competizione e agonismo assoluto, ma valori, principi ed educazione.
Occasione anche per discutere di elementi negativi tangenti al mondo dello sport. Da che mondo è mondo il dio danaro attira pesci grossi, spesso anche grossi predatori. L’intervento del Direttore Generale di San Marino RTV è in questo senso, sottolineando come la piaga delle scommesse non sia novità anacronistica, ma fiume carsico che di tanto in tanto riaffiora. L’emittente, sottolinea il direttore Romeo, si batterà al fianco del Panathlon come diffusore degli aspetti salutari, educativi, sociali che di questo mondo, quello dello sport, sono e devono esserne il nucleo.
Premiati, nel contesto, i migliori sportivi biancazzurri per i risultati ottenuti nei 12 mesi. Applausi a scena aperta per i campioni di oggi come Alessandra Perilli, Alex Zanotti o la T&A San Marino, come per quelli di domani, studenti – atleti capaci di coniugare successi in campo sportivo e dell’istruzione. Infine omaggio per chi è conosciuto come grande maestro di karate, ma che dovrebbe essere indicato come grande maestro di vita: Roberto Baccaro, che tanto si è speso nel recupero di ragazzi e ragazze con disabilità. Questo è lo spirito dello sport, questa è l’identità del Panathlon.
[Leo Achilli, presidente Panathlon Club San Marino]