Logo San Marino RTV

Pesi: San Marino medaglia di bronzo ai Piccoli Stati d’Europa

23 apr 2017
Matteo Urbinati
Matteo Urbinati
Primo assaggio dei Giochi dei Piccoli Stati d’Europa che partiranno ufficialmente il 3 Giugno.
Anche per lo sport della Pesistica, il paese ospitante per il 2017 era proprio San Marino; a darsi battaglia sotto le pendici del Titano venerdì e sabato scorsi presso la palestra CONS di Fonte Dell’Ovo: Malta, Islanda, Lussemburgo, Monaco (assente Cipro).
Inoltre, la manifestazione ospitava la San Marino Cup, competizione per rappresentative regionali internazionali a cui hanno preso parte la Toscana, l’Emilia-Romagna, Aosta, Bosnia Herzegovina, Slovenia e Svizzera.
Era infine presente la nazionale tedesca under 23 in preparazione delle prossime olimpiadi.
La nazionale sammarinese era presente con una generazione nuova di atleti: Matteo Urbinati, Gianni Agustin, Belen Giacomone Dario Gregoroni e Mattia Ceccoli (assente Guidi).
La giovane sammarinese si mette in mostra sollevando 40Kg di strappo e 50Kg di slancio.
Agustin, con 3 prove valide, solleva 90Kg di strappo e 110Kg di slancio. Mattia Ceccoli, classe 1997, solleva 80Kg di strappo e 102Kg nello slancio.
Buona anche la prestazione di Dario Gregoroni con 4 prove valide, sollevando 80Kg di strappo e 105Kg nello slancio.
Ma la vera rivelazione, tornato dopo un breve infortunio, è stato sicuramente Matteo Urbinati: il 27enne sammarinese realizza 6 prove valide su 6, e solleva 110Kg di strappo e 147Kg nello slancio per un totale punti sinclair di 298,12.
Vince la squadra dell’Islanda, davanti a Malta e San Marino.
Dopo 6 anni di distanza dal bronzo conquistato a Monaco da Guidi, Toccaceli e Venerucci,  San Marino torna sul podio.
E’ una medaglia inattesa considerando le sensazioni del pre-gara, ed è una medaglia di bronzo che pesa se si considera la nuova generazione emergente degli atleti sammarinesi.
La San Marino Cup viene vinta dalla squadra della Toscana, davanti a alle due rappresentative dell’Emilia-Romagna.
A premiare, oltre alla presenza dello staff della Federazione Lotta Pesi Judo – Settore Pesi, anche il Presidente della EWF Antonio Urso.