Logo San Marino RTV

Rally dell'Acropoli, 2° tappa: domina la Citroen

31 mag 2008
Rally
Rally
I due piloti della casa francese, Sebastian Loeb e lo spagnolo Dani Sordo si sono alternati al comando di una gara altamente spettacolare.
Gli insidiosi sterrati della Grecia, hanno messo a dura prova la resistenza di piloti e vetture e a farne le spese è stato il finlandese Latvala, che ha pagato 46” di ritardo dopo aver toccato violentemente una roccia, danneggiando una sospensione della sua Ford Focus.
Identico contrattempo per il compagno di squadra Hirvonen e per l’italiano Gigi Galli, che al termine della prima tappa ha accumulato un ritardo di 30 minuti.
Nella 2° prova speciale della seconda tappa, Sebastian Loeb ha pagato 28” ed è stato scavalcato in classifica da Daniel Sordo.
Il momento di gloria del giovane pilota spagnolo, è durato però solo l’arco di tre prove speciali, quelle sufficienti al campione del mondo per riportarsi al comando di una gara estremamente equilibrata.
Sebastian Loeb ha chiuso la seconda tappa con un vantaggio di 28” sulla Subaru del norvegese Petter Solberg, mentre gli ultimi 10 chilometri sono stati fatali a Dani Sordo che ha pagato oltre 4 minuti, scivolando al settimo posto.
Bene i piloti sammarinesi e Simone Campedelli.
Mirco Baldacci occupa la 2° posizione nel gruppo N, a 2’10” dall’austriaco Aigner, ed il 14° posto nella graduatoria assoluta.
Il fratello Loris, sempre su Mitsubishi evoluzione 9, si trova in 23° posizione, davanti al romagnolo Campedelli attualmente 27°.
Domenica le ultime sette prove speciali.