Logo San Marino RTV

Rally di San Marino: vince Andreucci

20 giu 2009
Rallyrally
rally
Che fosse uno dei grandi favoriti non vi erano dubbi, ma il modo con cui Paolo Andreucci ha dominato la trentasettesima edizione del rally di San Marino, ha davvero dell’incredibile. Il pilota toscano, al volante della Peugeot 207 ufficiale, ha vinto tutte le prove speciali in programma, dimostrando una superiorità netta sui difficili sterrati della gara sammarinese. Per Andreucci si tratta della seconda affermazione sul Titano, dopo la vittoria ottenuta nel 2001. L’ unico che ha provato ad infastidire il pilota della Racing Dreams, è stato il campione italiano Luca Rossetti, che per il secondo anno consecutivo, si è dovuto accontentare della piazza d’onore. Due le piacevoli sorprese del rally di San Marino e portano il nome di Emanuele Dati e Denis Colombini. Il toscano al volante della Punto Abarth, è sempre rimasto a ridosso dei primi ed ha chiuso con il terzo gradino del podio. Gara di assoluto rilievo per Denis Colombini. Al volante di una Peugeot 207, il pilota sammarinese ha dimostrato tecnica e qualità al di sopra della media, conquistato il quarto posto assoluto. Sotto le aspettative invece la gara di Renato Travaglia. Il leader della classifica tricolore, non è mai riuscito ad inserirsi nella lotta per il vertice e non è andato oltre alla sesta posizione, con un ritardo superiore ai 3 minuti. Bene anzi benissimo Daniele Ceccoli, che ha conquistato un lusinghiero settimo posto, cosi come Federico Martelli, undicesimo assoluto. Costretti al ritiro, Piero Longhi, Andrea Navarra e il sammarinese Alex Raschi.

Palmiro Faetanini