Logo San Marino RTV

Il Rimini espugna il Dall'Ara (1-3)

26 set 2006
Rimini Calcio
Rimini Calcio
Acori, senza una vera punta di ruolo, espugna il Dall’Ara, raccoglie tre punti d’oro e tanti applausi. Jeda, Ricchiuti e soprattutto Barusso, autentico trascinatore, e nuovo punto di riferimento del centrocampo biancorosso: i gol portano la loro firma. Sul primo, ingenuo il difensore rossoblu Terzi, Jeda lo lascia sul posto, e con un tocco morbido mette alle spalle di uno spaesato Antonioli: potrebbe essere arrivato il momento dell’ex portiere del San Marino Roberto Colombo. Reazione della squadra di Renzo Ulivieri, che trova il pareggio con Mingazzini, complice una netta deviazione di Peccarisi. L’equilibrio ristabilito potrebbe mettere le ali al Bologna che invece si espone ai giocolieri biancorossi. Il raddoppio è un misto di tenacia, quella di Renzo Tasso, e autentico fiuto del gol, quello di Adrian Ricchiuti, che si gira senza vedere la porta e infila Antonioli ancora una volta uscito in maniera poco ortodossa. Rimini padrone del campo, e randellata finale firmata Barusso, il destro all’incrocio dei pali è il mix perfetto, tra potenza e precisione. Complimenti a chi ha scoperto questo ragazzo ghanese, lo scorso anno al Manfredonia.
Rimini a braccetto con le grandi, per il Bologna due sconfitte consecutive e all’orizzonte un altro derby, quello con il Cesena.