Logo San Marino RTV

Rimini e Santarcangelo chiudono l'anno col botto

31 dic 2010
Rimini e Santarcangelo chiudono l'anno col bottoRimini e Santarcangelo chiudono l'anno col botto
Rimini e Santarcangelo chiudono l'anno col botto
L’anno si chiude nel segno del numero 44. Inteso come minuto. Quindi 44’ del primo tempo gol di Evangelisti e 44’ del secondo, di Aquino. Il Rimini vince il recupero di Fossombrone contro la ex ambiziosissima Bikkembergs, relegata dalla crisi ad un bollentissimo terzultimo posto. Il Rimini mette il Teramo nel mirino, sono le base per un 2011 da giocarsi allo sprint. Ma la sorpresa dell’anno è il Santarcangelo. Che archivia nei primi 5 minuti l’argomento Recanatese e chiude il 2010 assolutamente terzo e assolutamente meritando. Con tanti giovanissimi da plasmare, Angelini ha lavorato benissimo anche su una ex promessa a rischio dispersione. Ambrosini, a quota otto, è sulla rampa del rilancio.
Nel video l'intervista a Luca D'Angelo, allenatore Rimini 1912.

Roberto Chiesa