Logo San Marino RTV

Rocambolesca vittoria della Danesi Nettuno

27 ago 2011
San Marino - Rocambolesca vittoria della Danesi Nettuno
San Marino - Rocambolesca vittoria della Danesi Nettuno
Quando si dice una di quelle partite da consegnare alla storia del baseball. Gara uno della finale scudetto, ha regalato un’altalena di emozioni incredibili e una rocambolesca vittoria della Danesi Nettuno.
Si diceva alla vigilia, la T&A San Marino partirà forte, cosi è stato. Sette a zero alla fine della terza ripresa e partita che sembra già in cassaforte.
Alla vigilia si diceva anche la Danesi non molla mai e cosi è stato.
Comincia Rosario con un fuoricampo da tre punti al quinto inning, replica la squadra di Bindi con Chapelli e Imperiali per il 9-3.
I fuochi d’artificio alla sesta ripresa, quando i battitori nettunesi sommergono di valide il malcapitato Cubillan, entrato per sostituire l’ottimo Da Silva. Morale, sei punti segnati in una sola ripresa e punteggio sul 9-9. Finita, ma nemmeno a pensarci. Segna la T&A con la valida di Vasquez, risponde la Danesi con il singolo di Ambrosino. Si va agli extra inning e qui la squadra di Bindi spreca di grandi opportunità. Prima non sfrutta un doppio di Granato, poi lascia tre uomini sulle basi all’undicesima ripresa. L’equilibrio si spezza al terzo inning supplementare. Nettuno segna due punti, la T&A risponde con il doppio di Vasquez, ma non basta. Finisce 12 a 11 dopo quattro ore e cinquantadue minuti. Questa sera si replica con gara due, alle 21.

Palmiro Faetanini