Logo San Marino RTV

La Royal Catering vince, ma rallenta

4 nov 2012
La Royal Catering vince, ma rallentaVolley. Lla Royal Catering vince, ma rallenta
Volley. Lla Royal Catering vince, ma rallenta - Cadono Banca di San Marino e Beach&Park
La squadra di Stefano Maestri conquista un’altra importante vittoria in chiave di classifica. Sul parquet di casa il sestetto sammarinese supera 3-2 Civitanova. Partita non facile per i biancoazzurri, che prima vanno sul 2-0, poi subiscono il ritorno dei marchigiani. Con il senno di poi un’occasione sprecata per centrare i tre punti che avrebbero dato alla Royal Catering il primo posto in classifica davanti a Forlì. In attesa del big match Grosseto – Castelfranco di Sotto i sammarinesi si godono il primato. Nei primi due set la Royal s’impone 25/18 e 25/15. Civitanova mescola le carte cambiando formazione e rientra in partita. I sammarinesi accusano il colpo soprattutto sul piano psicologico. Civitanova pareggia il conto dei set. Il tie-break diventa decisivo. La Royal Catering torna a giocare e s’impone 15/7.
Cade ancora la Banca di San Marino. La squadra di Maddalena Caprara esce sconfitta da Riccione 3-0. Decisiva la fase finale di ogni set, con le sammarinesi quasi sempre in partita, nonostante i tanti errori sotto rete. Tutte i tre set sono simili: le squadre giocano punto a punto. Nel primo e nel terzo parziale le romagnole s’impongono 25/22, nel secondo 25/23. Da segnalare la bella prova di Giulia Tomassucci, centrale classe ’94 che entra nel secondo set e colleziona 9 punti con ben tre muri e due ace.
Per la Banca di San Marino sempre penultimo posto in classifica con un solo punto.
Pesante sconfitta in serie D, con la Beach & Park superata 3-0 a San Pietro in Vincoli. Sammarinesi in partita per un set, perso 25/22, poi non vanno oltre gli 11 punti nel terzo set.

Elia Gorini