Logo San Marino RTV

Rugby, l'Italia rimane a bocca asciutta

22 giu 2013
Rugby, l'Italia rimane a bocca asciutta
Rugby, l'Italia rimane a bocca asciutta
La sensazione di subire un gol al novantesimo, un match point col tocco del nastro, un canestro sulla sirena o una buca in uno, nel rugby, si declina in meta a tempo scaduto. Meno frequente di quanto si possa immaginare, in Italia l'ultimo episodio è sfavorevole e porta la firma in calce dello scozzese Strokosch, che chiude così la serie di test match azzurri nati male e che certo non poteva chiudersi con un sorriso. Il 30-29 finale sa di beffa, ma anche da sirena dall'allarme su un lavoro che deve essere potenziato. Bene il debuttante Sarto, subito in meta. Le disattenzioni grossolane rimettono in partita una Scozia bruttina, attonita e - in zona Cesarini, o sarebbe meglio dire in zona Strokosch - vincente.

lp