Logo San Marino RTV

Un sammarinese alla Maratona di NY

7 nov 2011
Maratona di NY: vittorie di Mutai e della Dado
Maratona di NY: vittorie di Mutai e della Dado
Vittoria con record per Geoffrey Mutai. L’atleta keniano stabilisce il nuovo primato della Maratona di New York tagliando per primo il traguardo con il tempo di due ore 5 minuti e 6 secondi. Alla partenza dal Ponte di Verrazzano oltre 47 mila partecipanti tra professionisti e semplici appassionati in rappresentanza di 23 nazioni. Un appuntamento imperdibile favorito anche dalla bella giornata, che come tradizione si è snodato lungo i cinque quartieri di New York: Staten Island, Brooklyn, Queens, Manhattan e Bronx. Nella gara maschile il gruppetto di testa è stato compatto per quasi due terzi di gara, poi l’allungo di Geoffrey Mutai che ha staccato i diretti avversari vincendo l’edizione 2011 e migliorando il vecchio primato stabilito dieci anni fa dall’etiope Tesfaye Jifar. Secondo posto per un altro keniano, Emmanuel Mutai, che non ha però relazioni di parentela con il vincitore. Tra le donne successo per l’etiope Firehiwot Dado, già vincitrice per tre volte della maratona di Roma. Il primo degli italiani è stato Abdelkabir Saji, di origine marocchina, che ha chiuso al 12esimo posto. 25esimo Antonio Santi. Rappresentata anche la Repubblica di San Marino. Andrea Cenni da Borgo Maggiore si è piazzato alla posizione 805 con il tempo di 2 ore e 56 minuti. Tra le donne da segnalare il 35esimo posto di Franca Fiacconi. Grande prova per Alex Zanardi, primo italiano a vincere la maratona di New York nella handbike con il tempo di 1 ora 13 minuti e 58 secondi.

Elia Gorini