Logo San Marino RTV

San Marino–Sangiovannese: 1–0

6 mar 2011
San Marino–Sangiovannese: 1–0
San Marino–Sangiovannese: 1–0
Minuto 85 di San Marino – Sangiovannese. Guerrino Gasparello scarica una conclusione imprendibile anche per un portiere come Francesco Scotti. E’ un goal pesantissimo in chiave play off . Raggiunta la doppia cifra dal capitano – trascinatore della squadra di Petrone .
Decisivi gli ultimi minuti di una gara tutt’altro che spettacolare. Dopo il goal del vantaggio la Sangiovannese resta in 10 per l’espulsione di Romanelli, ma l’imprevisto è dietro l’angolo. Vivan, buona fino a li la sua prova,si fa sfuggire dalle mani, la palla più calda della sua carriera, Francesco Amantini, si allunga l’impossibile, per evitare un pareggio che si stava materializzando. Riavvolgendo il film dell’incontro, Petrone si inventa Ruggeri esterno alto di sinistra del centrocampo, esperimento riuscito. Approccia male la Sangiovannese, Gasparello inizia ad inviare a Scotti, messaggi inquietanti . Scalda il sinistro Ruggeri. La fiondata si alza non di molto. Minuto 11. Gasparello scarica il diagonale, c’è forse l’impercettibile tocco di Scotti che manda sul palo. San Marino, ad un soffio dal goal. C’è anche la Sangio, che si vede con Romanelli . La porta è lontana. Ancora Ruggeri su punizione, Scotti ci mette i pugni. C’è lavoro anche per Vivan, che deve distendersi sulla conclusione di De Angelis. C’è sempre Alessandro Ruggeri sul taccuino, la costruzione è sempre positiva, ma è la mira a far difetto all’ex milanista. Ci prova anche Lepri a stuzzicare Scotti. Ma ci vuole qualcosa di più. Stessa sorte per Guerrino Gasparello poco dopo. L’ex San Marino è sempre piazzato. Si chiude la prima frazione con Bernini che non inquadra la porta da posizione interessante. Ripresa. Verachi prova lo slalom speciale, che gli riesce molto bene, poi è sempre impreciso. Scotti è ancora graziato. Il portierone romano si supera poco dopo quando dice di no a due conclusioni ravvicinate: la prima di Ruggeri la seconda ancora di Verachi. La gara si spegne e quando tutto lascia pensare che si sta materializzando il pari che non serve a nessuno, arriva dal nulla la magia di Guerrino Gasparello e San Marino in piena corsa play off. All’olimpico di serravalle San Marino batte Sangiovannese 1 a 0.