Logo San Marino RTV

San Marino: si lavora sodo a Montegrimano

1 ago 2010
Tuttavia il gruppo è aiutato dall’aria frizzante e fresca che si respira a circa seicento metri sul livello del mare. Non ci sono complicazioni, e questa è già un ottima notizia. L’unico che lavora a carichi ridotti è Ruggeri che trascina da tempo un problema al ginocchio. La vecchia guardia, tira le fila e accompagna l’integrazione dei nuovi. Tra questi anche il difensore centrale Alessandro Fogacci, le ultime tre stagioni a Pavia. Classe '80, non ha ancora certificato il suo approdo sul Titano, ma intanto è agli ordini di Mario Petrone. Non ci sono grossi segreti sul fronte mercato: molto dipenderà dagli sviluppi societari che sembrerebbero imminenti, il tecnico, intanto, non si cela dietro un dito, e svela senza troppi fronzoli gli obiettivi.
Se questi obiettivi fossero centrati, il San Marino, non potrà più nascondersi e diventerà una delle favorite. Occhi puntati sui nuovi, ma grande attenzione anche a chi deve saldare il conto con una stagione più ad ombre che luci. Guerrino Gasparello ha una gran voglia di dimostrare che il suo ingaggio triennale non è stato uno sbaglio. E chissà potrebbe essere proprio lui il vero nuovo acquisto.

Lorenzo Giardi