Logo San Marino RTV

Sarà "Tokyo 2020" anche nel 2021

di Roberto Chiesa
31 mar 2020
Nel video l'intervista dal Presidente del Cio Thomas Bach
Nel video l'intervista dal Presidente del Cio Thomas Bach

Non bastava un generico "...entro l'estate 2021". I Giochi Olimpici avevano bisogno di una data certa perchè se la ripartenza è ancora lontana, già il poterla programmare è quello che il Presidente Bach definisce "la luce in fondo al tunnel". C'è dunqe la data. Un modo per ripartire e ricominciare a lavorare. Ci sono qualificazioni da ridistribuire nell'arco di un anno, carte olimpiche da assegnare, ma anche tanti altri aspetti. Gli impianti, ad esempio, una macchina organizzativa che ha rallentato e che ora deve ricominciare a pompar benzina per un traguardo più lontano. Benzina, quindi gli sponsor. Ai quali il Cio propone un programma identico a quello sottoscritto, solo differito. E così per i broadcaster televisivi titolari di diritti, insomma. Non sarà indolore, ma era l'unica cosa possibile, dice Bach. 

Nel video l'intervista dal Presidente del Cio Thomas Bach.