Logo San Marino RTV

Saranno ancora Tre Fiori e Tre Penne a giocarsi lo scudetto

22 mag 2011
“Ancora tu non mi sorprende lo sai”. Recitava così la canzone di Battisti. Un testo perfetto anche per il calcio. Dove “loro”, prenderebbe il posto del “tu”. E sì, perché saranno ancora loro: Tre Fiori e Tre Penne a giocarsi lo scudetto. Non ce ne vogliano Virtus e Juvenes/Dogana protagoniste di Coppa Titano, ma non si può non notare che quella di giovedì prossimo sarà la quarta, su cinque, finali del calcio sammarinese, che vedrà Tre Fiori e Tre Penne in campo nell’ultimo anno. Coppa Titano, finale scudetto, Trofeo Federale nel 2010 e di nuovo finale scudetto quest’anno. La squadra Stefano Ceci ha superato il Cosmos 2-1 centrando in questo modo anche la qualificazione alle prossime coppe Europee. Ci sono voluti i supplementari per decidere l’avversario del Tre Fiori. Questo, il goal di Maurizio Di Giuli al minuto 114 che vale il pass per la finalissima. Non sono mancate emozioni nel corso della partita con il Tre Penne in più occasioni vicino alla rete. Rete che è arrivata al 25’ nel modo più rocambolesco. Sul corner di Di Giuli, Turchi rinvia la palla addosso a Molinari per il più sfortunato degli autogol. Vantaggio che dura appena dieci minuti. Mikhailovshiy cintura Fucili, per Guidi è rigore. Dagli undici metri Montagna fa 1-1. In chiusura di tempo uscita a vuoto di Turchi sull’azione di Simoncini. Il pallonetto di Di Giuli è respinto di testa da Gentilini. Al 90’ pari. Nel primo tempo supplementare Di Giuli libera Franchini, controllo e tiro parato da Turchi. Nei secondi quindici minuti, Di Giuli impegnata Turchi con una grande conclusione. Pigneri colpisce il palo a 10 minuti dai rigori. Il goal che vale la finale arriva al 114’ con Di Giuli, questa volta Turchi non può nulla. E’ la rete del 2-1, quella vale la rivincita al Tre Fiori, unica squadra imbattuta in questi play off.


Elia Gorini

RISULTATI E CALENDARIO PLAY OFF NELLA PAGINA DI TELE STADIO