Logo San Marino RTV

Seconda Divisione. Pareggio tra Bellaria e Giulianova

13 mar 2011
Seconda Divisione. Pareggio tra Bellaria e Giulianova
Seconda Divisione. Pareggio tra Bellaria e Giulianova
Finisce in bianco Bellaria-Giulianova. 0-0 il risultato; zero emozioni; zero conclusioni nella seconda parte di gara. Un pari che fa fare un passo in avanti in classifica alle due squadre, utile per guardare al traguardo salvezza con più convinzione. Per quanto visto al Nanni, il Giulianova non merita il penultimo posto. Il Bellaria invece è stato assai realista. Ha letto la situazione e ha preferito non rischiare. La cronaca è davvero poverissima. Nel primo tempo le occasioni si contano sulle dita di una mano. Al 19° contropiede ospite. Lanciato da Zoppetti, Croce ha nei piedi la palla buona ma spara frettolosamente a lato. 27°: traversone da sinistra di Severi. Al limite dell’area Polinesi, nel tentativo di respingere, rischia la frittata. Il suicidio viene evitato da Merletti che vola e mette in angolo. L’ultimo brivido dell’incontro lo offre Teodorani al 36°. Il portiere bellariese sbaglia completamente il tempo d’uscita e impatta violentemente col compagno di squadra Petti, senza peraltro riuscire a respingere la palla che beffardamente si avvia verso la porta incustodita. Giorgi salva capra e cavoli e rende vano anche il tentativo di Perez. La partita in pratica termina qui. Nel secondo tempo non succede nulla tanto che in tribuna si sbadiglia a più non posso. Il rischio pennichella è reale. Solo le notizie che arrivano dalle radioline fanno tenere gli occhi aperti ai presenti. Così, quando arriva il triplice fischio del signor Di Stefano, in tutti i presenti è evidente il sospiro di liberazione.

Piero Arcide