Logo San Marino RTV

Stra Rimini: dominio marocchino tra gli uomini, Fausta Borghini seconda in campo femminile

19 mag 2013
Stra Rimini: dominio marocchino tra gli uomini, Fausta Borghini seconda in campo femminile
Stra Rimini: dominio marocchino tra gli uomini, Fausta Borghini seconda in campo femminile - Come sempre nel fondo vanno forte gli africani, e la scuola marocchina non fa sconti nemmeno nella c...
La folla che non ti aspetti sotto quello che forse verrà archiviato come il primo sole di maggio 2013: appuntamento in piazza Tre Martiri, poi via lungo le strade riminesi. Ce n'è per tutti, con la mezza maratona competitiva e non, la maratonina da 9 km, la mini podistica da 2 e addirittura la camminata turistica per quelli che considerano i termini podistica e maratona troppo impegnativi per un pomeriggio diverso.
Come sempre nel fondo vanno forte gli africani, e la scuola marocchina non fa sconti nemmeno nella classica romagnola: la trentesima edizione della Stra Rimini, infatti, pone all'alloro sulla testa di Jilali Jamali, dell'Atletica Alpi Apuane, che bissa il successo della scorsa edizione chiudendo di un'inezia davanti a due connazionali, Rachid Banhamdane e Smail Charfaoui, della Golden Club Rimini. Niente da dare per l'azzurro D'Asaro, davanti per metà gara, fuori dal podio all'arrivo.
In campo femminile successo tutto italiano con Ilaria Aicardi che alza le braccia al cielo dopo 1h25'52” e soprattutto dopo una gara in solitaria. Alle spalle della Aicardi c'è Fausta Borghini, del G.P.A. San Marino, distante poco più di un minuto. Chiude il podio Livia Grazi - Libertas Rimini – in un'ora e mezza.

Luca Pelliccioni