Logo San Marino RTV

Superbike a Misano: la superpole va a Troy Corser

28 giu 2008
Troy Corser
Troy Corser
Non fosse stato per Troy Corser, a Misano Adriatico le Ducati avrebbero sbancato. Invece l'australiano della Yamaha ha strappato la pole position nel Gp di San Marino, ottava prova del Mondiale Superbike, mettendosi alle spalle ben sei bicilindriche di Borgo Panigale. Per l'ex campione del mondo si tratta della 42a partenza al palo della sua straordinaria carriera. Corser è stato l'unico a scendere sotto il muro del 1'36" nella superpole, fermando il cronometro su 1'35"993. In prima fila con lui partiranno il connazionale e leader della classifica, Troy Bayliss, Ruben Xaus e Michel Fabrizio. Alla battaglia ha preso parte anche Max Biaggi, che ha chiuso quinto davanti a Lorenzo Lanzi e Jakub Smrz. Il loro distacco dalla testa, però, è stato di oltre mezzo secondo. A chiudere la seconda fila, la Kawasaki di Regis Laconi. In difficoltà, invece, due dei principali candidati per il titolo. Max Neukirchner ha sofferto le difficoltà della Suzuki su questa pista, chiudendo 10° dietro al compagno di squadra Fonsi Nieto, mentre Carlos Checa partirà 11° con la migliore delle Honda. Peggio è andata al dominatore del Nuerburgring, Nori Haga, solo 14°.