Logo San Marino RTV

T&A: l’attesa è finita. Domani parte la serie finale con Nettuno

25 ago 2011
T&A: l’attesa è finita. Domani parte la serie finale con Nettuno
T&A: l’attesa è finita. Domani parte la serie finale con Nettuno
La mente, inevitabilmente, vola alla finale 2008. Il primo e finora unico acuto nazionale della T&A San Marino è arrivato, guarda caso, proprio contro il lineup laziale allenato da Bagialemani. Nell’occasione pronostici e forze in campo erano nettamente sbilanciate a favore della formazione più titolata d’Italia, che non riuscì però a riversare la superiorità tecnica all’interno del diamante e dovette arrendersi in gara sette grazie alla memorabile vittoria biancazzurra allo Steno Borghese con il punteggio di 7-5. In quell’occasione il coach era Doriano Bindi, che a distanza di tre anni, nello stesso dugout, si augura che il pronostico possa questa volta reggere. Sa benissimo infatti che la sua T&A è favorita per alzare il titolo, ma l’esperienza fortunata del 2008 gli permette di considerare anche il fattore sorpresa. “Nettuno è una squadra giovane e molto pericolosa, voglio che i miei ragazzi rimangano concentrati inning dopo innning, gara dopo gara. Dobbiamo cercare di far valere la nostra maggiore esperienza, non pensando nemmeno un secondo di essere favoriti. È un’arma a doppio taglio.” L’allenatore capo riconosce i meriti degli avversari, che nel girone di semifinale hanno nettamente aumentato il proprio rendimento. In stagione la T&A ha trionfato 7 volte su 9, ma la serie finale è un’altra storia. Domani sera, sul diamante sammarinese, gara 1.

Luca Pelliccioni