Logo San Marino RTV

La T&A in finale scudetto

8 set 2013
La T&A in finale scudettoLa T&A in finale scudetto
La T&A in finale scudetto - In una partita al cardiopalma e terminata agli extrainning, la formazione di Bindi conquista la vitt...
Prima o poi ci faremo l'abitudine a riconoscere l'andamento altalenante dei campionissimi della T&A durante la regular season, a soffocare precocemente quel velato sentore di dubbio: sono quelli di una volta? Perchè non chiudono prima il discorso qualificazione? La realtà è che quando conta, la T&A non tradisce. È stato così nel climax di regular season, con le due vittorie su due contro Rimini allora capolista. È successo con Bologna nella serie di semifinale, dove i Campioni d'Italia si sono imposti nelle due gare casalinghe, hanno fatto tremare il Falchi in gara 3 ed esultato in gara4. Sul diamante bolognese i padroni di casa e Campioni d'Europa hanno dato vita, insieme al lineup di Bindi, ad una sfida memorabile. Tante occasioni, giocate, opportunità sprecate, sfruttate, rimandate. Al quinto passa Bologna, inaspettatamente. La T&A si rimette in carreggiata al sesto e prapara la rimonta, completata all'ottavo con la valida del 2-1 di Bittar. Rush finale ai felsinei: la valida al centro di Sabbatani porta al pareggio, quasi una sconfitta se sulla rimbalzante di Fuzzi la difesa della T&A non avesse completato un doppio gioco da infarto. Extrainning: l'uomo della provvidenza è ancora Mattia Reginato, con un homer strepitoso che spacca a metà anche la partita. La successiva valida di Bittar con la complicità di Infante vale il 4-2 firmato Mazzucca e difeso da Luca Martignoni, che rileva un grande Tiago da Silva da nove inning. Il capitano fa fuori Nosti e Vaglio; Liverziani la colpisce, la palla si impenna e finisce nel guantone di Duran. La T&A all'una di una strana quanto incredibile notte bolognese conquista la sua terza partecipazione consecutiva alle Italian Baseball Series, per provare ad infilare il terzo scudetto consecutivo. Ora, come l'anno scorso, l'avversario da battere è Rimini.

l.p.