Logo San Marino RTV

La T&A San Marino vince anche gara 4

3 set 2011
La T&A San Marino pareggia la serie scudetto.
La T&A San Marino pareggia la serie scudetto.
A San Marino riesce quello che Nettuno aveva fatto nelle prime due partite della finale: annullare il fattore campo. La squadra di Doriano Bindi conquista la seconda vittoria sul diamante avversario. Allo Steno Borghese i Titani vincono gara 4 con il punteggio di 10-7 e portano la serie sul 2-2. Alla prima ripresa il risultato è già 1-0 per la T&A. Nettuno pareggia immediatamente, ma al terzo inning San Marino infila cinque punti. Apre Granato con un fuori campo. Le valide di Pantaleoni, Vasquez e Ramos portano il risultato sul 3-1. Bagialemani cambia sul monte di lancio Wilson con Gutierrez, l’impatto del rilievo è da dimenticare. Il pitcher spagnolo riempie le basi con quattro ball a Chapelli per poi subire: il singolo di Duran e la volata di sacrificio di Francesco Imperiali. La partita è comunque viva. La T&A segna altri quattro punti portando il risultato sul 10-1. Nella parte bassa della quinta ripresa, Nettuno dimezza lo svantaggio, per poi tentare di riaprire la partita al nono, segnando altri due punti. I sei mila dello Steno Borghese ci credono ancora, ma Chapelli elimina al volo Sparagna. E’ il terzo out dell’inning. La T&A annulla il doppio vantaggio di Nettuno. Questa sera gara5, ancora allo Steno Borghese, poi la serie si sposterà di nuovo a Serravalle per la sesta partita di una finale scudetto entusiasmante, che a questo punto potrebbe decidersi anche a gara7.

Elia Gorini