Logo San Marino RTV

Tour de France: Trentin fa felice l'Italia, Alaphilippe ancora in giallo

di Alessandro Ciacci
24 lug 2019
Matteo Trentin, foto ansa
Matteo Trentin, foto ansa

Sventola alto il tricolore italiano in una giornata interlocutoria per la Grande Boucle. Matteo Trentin conquista il suo terzo successo in carriera al Tour de France - dopo Lione 2013 e Nancy 2014 - al termine di una fantastica azione che lo ha visto staccarsi da tutti i compagni di fuga. Sono 200km giusti giusti quelli della 17a tappa, da Pont du Gard a Gap. Prova quasi esclusivamente pianeggiante, fatta eccezione per due GPM di terza a quarta categoria.

E la fuga parte quasi subito. Ed è una maxi-fuga da 33 corridori con 3 italiani: oltre a Trentin ci sono anche Daniel Oss e Andrea Pasqualon. I battistrada accumulano un vantaggio consistente che, nel corso della tappa, arriverà a toccare i 18 minuti. Il gruppone li lascia fare e Juliane Alaphilippe, dalle retrovie, entra nella storia: è il dodicesimo giorno in maglia gialla, record per un ciclista francese. Davanti la fuga inizia a sgretolarsi, partono in 10 ma l'azione decisiva è di Matteo Trentin ai -14 dall'arrivo. Perichon e Asgreen provano a stargli dietro ma non ci riescono, il corridore della Mitchelton Scott chiude con 37 secondi di vantaggio e centra la 23a vittoria in carriera.

Alaphilippe rimane in giallo in una giornata di riposo per i big che si danno appuntamento sul temibile Col du Galibier, protagonista della tappa numero 18 di questo emozionante Tour de France.