Logo San Marino RTV

Tra San Marino, ONU e papa Francesco: WOW, il viaggio del catamarano Spirito di Stella

12 apr 2017
Tra San Marino, ONU e papa Francesco: WOW, il viaggio del catamarano Spirito di StellaTra San Marino, ONU e papa Francesco: WOW, il viaggio del catamarano Spirito di Stella
Tra San Marino, ONU e papa Francesco: WOW, il viaggio del catamarano Spirito di Stella - Presentato a Milano il viaggio del primo catamarano privo di barriere architettoniche, che il 26 apr...
WOW, esclamazione che esprime una piacevole meraviglia e acronimo perfetto, anche dal punto di vista simbolico, di Wheels on Waves, Ruote sulle Onde. Un progetto ideato dall'associazione lo Spirito di Stella e in particolare dal suo fondatore, il velista Andrea Stella. Nel 2000 gli spari di due rapinatori lo costrinsero alla sedia a rotelle, non riuscendo però a negargli la libertà di navigare. Insieme al padre progettò il primo catamarano libero da barriere architettoniche, lo “Spirito di Stella”, al timone del quale nel 2004 attraversò l'Atlantico da Genova a Miami. E ora WOW, il ritorno: il 26 aprile lo Spirito di Stella partirà da Miami alla volta di Trieste, dove arriverà il 2 ottobre dopo aver toccato anche Azzorre, Nigeria, Gibilterra, Spagna e Francia. Un viaggio al quale parteciperanno un'ottantina di persone, disabili e non. “Sarà un viaggio di 7mila miglia nautiche diviso in 19 tappe, ognuna delle quali affrontata da un equipaggio diverso – spiega Stella – non ci saranno semplici passeggeri, ognuno avrà un lavoro specifico da svolgere. Questo per dimostrare che, se non ci sono barriere architettoniche e morali e c'è organizzazione, si possono raggiungere grandissimi risultati".

Momento saliente del viaggio, dal punto di vista simbolico, l'arrivo a New York. Dove Stella riceverà la Convenzione dell'Onu sui diritti dei disabili dal segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, che sarà poi portata a Roma per essere consegnata a niente meno che papa Francesco. Un modo per dare risalto a questa Carta, adottata nel 2006 ma della quale si sente parlare troppo poco spesso.

Prima dell'ultimo viaggio verso Trieste WOW sbarcherà a Rimini, dove si fermerà dal 25 al 30 settembre. Una tappa fissata per sottolineare il legame tra Spirito di Stella e San Marino, primo dei 166 Paesi ad aver ratificato la Carta Onu sui diritti dei disabili e che ha contribuito in maniera decisiva alla realizzazione del progetto. Tante le iniziative che in quei giorni saranno organizzate da istituzioni e associazioni del Titano, tra le quali quella di Special Olympics San Marino. “A partire da maggio, per quattro weekend i ragazzi andranno in mare per imparare le regole della navigazione – spiega Barbara Frisoni, presidente di SO San Marino – così, quando a settembre lo Spirito di Stella arriverà a Rimini, potranno salire a bordo per delle escursioni e ognuno sarà in grado di svolgere il compito che gli verrà assegnato. E se qualcuno si sarà divertito e vorrà proseguire organizzeremo dei corsi di vela insieme alla Federazione”.

RM

Nel servizio le parole di Andrea Stella, presidente Lo spirito di Stella, e di Barbara Frisoni, presidente Special Olympics San Marino.