Logo San Marino RTV

Un grande successo per la Maratona delle Dolomiti, che quest'anno ha avuto rappresentanti di 72 nazioni diverse

di Elia Folco
10 lug 2019

Oltre 9000 iscritti per la granfondo amatoriale più famosa del mondo. Di questi circa 900 donne, ma le richieste sono state più di 33'000. Tra i partecipanti anche atleti provenienti da altri sport, come Federico Pellegrino e Sofia Goggia, campioni italiani di sci, e l'ex motociclista spagnolo Carlos Checa. Con loro anche Davide Cassani, CT della nazionale italiana maschile di ciclismo su strada. La gara anche quest'anno è stata divisa in tre diversi percorsi: il corto da 55 km coi quattro passi del Sellaronda e 1.700 metri di dislivello, il medio da 106 km e 3.130 di dislivello e la maratona da 138 e 4.200 metri di dislivello. A portarsi a casa la medaglia d'oro è stato il lucano Tommaso Elettrico, che vince il titolo per la terza volta consecutiva, col tempo di 4 ore 38 minuti e 13 secondi, e ora punta al record di cinque vittorie dell'ex ciclista Emanuele Negrini. Tra le donne secondo successo consecutivo della tedesca Christina Rausch in 5 ore 22 minuti e 26 secondi. Il vero protagonista però è stato il paesaggio dolomitico, che come sempre ha fatto innamorare i partecipanti, immersi nella natura incontaminata delle Alpi Orientali.