Logo San Marino RTV

Verso il mercato: i primi movimenti

2 gen 2007
Dall'Ara va al Poggibonsi
Dall'Ara va al Poggibonsi
Alla vigilia dell’apertura ufficiale del mercato di riparazione, che si protrarrà fino al 31 gennaio, le acque sono tutt’altro che agitate. Mercato che verosimilmente decollerà solo a partire dalla settimana prossima.
Due le operazioni ormai concluse: il centrocampista del Cesena Manolo Pestrin ha firmato un contratto triennale con il Messina, giovedì verrà ufficializzato il passaggio.
Anastasi del Catania o il palermitano Munari: su di loro sta lavorando la società bianconera per colmare il buco lasciato da Pestrin.
L’altra operazione, anche questa in uscita, riguarda il San Marino: domani Fabio Dall’Ara si allenerà con il Poggibonsi.
Centrocampo che è la priorità principale per Walter Nicoletti: il tecnico biancoazzurro ha espressamente richiesto quel tipo di giocatore, disponibile già per la ripresa del campionato fissata per il 14 gennaio. Marco Napolioni della Lucchese è in alto alla lista di preferenza del tecnico santarcangiolese. Sembra essere tramontata la pista che portava al brasiliano del Cesena Sacilotto.
Altri nomi papabili sono quelli di Edoardo Braiati, classe '80, del Pisa e di Alfonso Iannaco del Gallipoli, 26 anni. Squalificato per la gara con il lanciano Simone Berardi, potrebbe essere un altro Berardi a prendere il suo posto, il centrocampista classe '83 attualmente in forza al Bari, Pasquale.
L’acquisto dell’attaccante invece verrà ben ponderato dalla società biancoazzurra, che rimanderà agli ultimi giorni di trattative l’eventuale acquisto.
Sempre insistentemente la voce dell’arrivo del centrocampista ucraino dell’Ascoli Viktor Boudiansky. Piace anche il palermitano Francesco Paravvicini. Sempre nomi altisonanti quando si parla di attaccanti a Rimini, l’ultimo in ordine di tempo è quello di Roberto Stellone.