Logo San Marino RTV

Vince Yates, trema la maglia gialla Alaphilippe

21 lug 2019
Vince Yates, trema la maglia gialla Alaphilippe

Non c'è un solo giorno di noia, il Tour regala un'altra tappa entusiasmante. L'uomo del giorno è Simon Yates, al secondo successo in questa Grand Boucle. Perfetto il britannico a battezzare la fuga giusta in un foltissimo gruppo di attaccanti tra i quali anche Nibali, l'ex giallo Ciccone, ma anche i deludenti Quintana e Bardet. Gli attaccanti infiammano la corsa prima delle tre salite con la mossa di Landa, mentre dietro la Jumbo Visma impone un ritmo infernale in salita costringendo i big ad accumulare fatica. Ecco la prima vera crisi di Alaphilippe. A 6 km dal traguardo nel gruppo maglia gialla scatta Thibaut Pinot: Egan Bernal risponde, mentre Geraint Thomas, Steven Kruijswijk e Fuglsang perdono qualche metro, Alaphilippe stringe i denti. La seconda rasoiata del capitano della Groupama-FDJ, accompagnato da Bernal, stacca il leader della classifica, per la prima volta in difficoltà in questo Tour. Pinot è scatenato e si getta all'inseguimento di Yates e Landa: missione compiuta a metà, perché il successo va al britannico della Mitchelton-Scott, che mette a segno la sua personale doppietta in questo Tour. La coppia Landa-Pinot scollina dopo 33'', Thomas dopo 1'22'' e Alaphilippe dopo 1'49'': la maglia gialla è salva, ma gli spifferi di oggi aprono a scenari nuovi. C'è un Tour bellissimo ancora tutto da decifrare, con un po' di Pirenei e soprattutto tutte le Alpi da pedalare.