Logo San Marino RTV

Con la vittoria il San Marino ritrova fiducia

9 gen 2006
Con la vittoria il San Marino ritrova fiducia
Ossigeno puro. 3 mesi per riassaporare 3 punti sono una eternità; il risultato, in quella che era stata definita una finale anticipata, era l’unica cosa che contava. Vittoria che respinge l’assalto della Fermana, che a questo punto è seriamente candidata a retrocedere direttamente, vittoria che restituisce fiducia, vittoria che darà l’opportunità alla società di operare in maniera meno problematica sul mercato. E proprio dal mercato è arrivata la svolta. Roberto Corradi ha disputato un incontro di ottimo livello, supportato da una condizione fisica eccellente. E’ entrato in tutte le situazioni importanti; velocità, attacco dello spazio, un piede sinistro lineare i suoi punti di forza. Positivo il debutto anche di Giorgio Noviello, 45 minuti per ambientarsi poi un secondo tempo a tutta intensità. Note positive che terminano con Alberto Villa, che evidentemente deve avere un conto aperto con la squadra marchigiana: 4 i gol realizzati tra andata e ritorno dall’ex Pistoiese. Perplessità, invece, sul gioco espresso dal San Marino. Si continua a cercare le punte con lanci lunghi e infruttuosi, alla ricerca di una spizzata di Giovanni Volpato - ieri ancora una volta fuori completamente dal gioco. Sotto ritmo il centrocampo, nel primo tempo completamente sovrastato, in difficoltà a tratti anche la difesa, non attenta sul gol e poco reattiva in occasione del palo colpito da Monti, che poteva di fatto affondare la squadra di Buglio.