Logo San Marino RTV

Volley: grande vittoria per la Royal Catering

27 mar 2011
San Marino - Volley: grande vittoria per la Royal Catering
San Marino - Volley: grande vittoria per la Royal Catering
Le note liete del weekend del volley arrivano dalla Royal Catering. La squadra di Stefano Maestri supera 3-1 Cesenatico e si porta a un punto dai romagnoli. E’ stata una vittoria fondamentale per la squadra sammarinese al termine di un confronto molto intenso. I Titani s’impongono nel primo set per 30-28, conferma del grande equilibrio in campo. Nel secondo parziale è il muro di Cesenatico a fare la differenza e il risultato torna in parità. Nel terzo set, si gioca ancora punto a punto fino a quando l’espulsione temporanea del palleggiatore avversario permette alla Royal Catering di allungare. Cesenatico non recuperare ed è nuovo vantaggio dei sammarinesi. Il definitivo 3-1 che chiude la partita arriva al termine di un quarto set che ha visto Luca Mularoni grande protagonista anche con il punto della vittoria su battuta. Un successo importante per la Royal Catering in chiave play off maturato anche grazie al contributo di Tabarrini, 19 punti e Lazzarini 11.
Ancora una sconfitta per la Gulf Femm che è superata in casa da Cesena per 3-0. A condizionare la partita della squadra di Maddalena Caprara sono stati i numerosi errori. Un ko che spegne le ultime speranze play off della Gulf Femm che da qui alla fine della stagione dovrà trovare le giuste motivazioni per chiudere un campionato che comunque li vede tranquilli a metà classifica.
Ko anche per la Banca di San Marino. La squadra di Wilson Renzi perde 3-1 a Massalombarda e dice addio ai play off. Una partita tutto sommato a senso unico fatta eccezione per il secondo parziale che ha visto le sammarinesi imporsi per 29-27. Negli altri set le padroni di casa sono state nettamente superiori concedendo al massimo 16 punti. Fuori dalla lotta promozione, per la Banca di San Marino si prospetta un tranquillo finale di stagione utile per gettare le basi per la prossima stagione.

Elia Gorini