Logo San Marino RTV

35 giocatori NBA tra i 100 sportivi più pagati al mondo

31 mag 2020
@sl.com
@sl.com

Il famoso giornale Forbes ha stilato la classifica dei cento sportivi attualmente più pagati al mondo. Tra i guadagni degli sportivi sono compresi anche i compensi derivati dagli sponsor, motivo per cui il tennista Roger Federer all’età di trentanove anni sia per la prima volta lo sportivo più pagato al mondo nonostante per ovvi motivi non sia più nel suo periodo agonistico migliore. E’ lo stesso motivo per cui al numero cinque abbiamo il cestista più pagato in assoluto LeBron James che quest’anno compirà trentasei anni. E’ facile intuire dall’anagrafe che neppure James sia nel suo momento migliore, ma pesa soprattutto a livello di sponsor il prestigio e l’immagine che si è costruito negli anni. Dopo “King” James i cestisti più pagati sono Stephen Curry e Kevin Durant, che negli ultimi anni hanno fatto la fortuna dei plurititolati Golden State Warriors. L’attuale MVP uscente della NBA Giannis Antetokounmpo, che anche quest’anno ha trascinato i suoi Milwaukee Bucks al primo posto temporaneo è solo il sesto giocatore più pagato nella NBA; su di lui pesa la giovane età, l’essere famoso da pochi anni e il fatto che al momento non ha ancora vinto niente, quindi il suo nome non ha ancora raggiunto le vette di popolarità di quelli che lo precedono in questa lista. Ciò che comunque impressiona in questa classifica è che su cento atleti trentacinque sono giocatori di basket NBA e questo basta per catalogare la nostra amata lega come quella dal più grande business al mondo, nonostante il calcio resti lo sport più popolare del pianeta. Di questo grande successo vanno citati tra i maggiori autori l’attuale commissario esecutivo Adam Silver e il suo predecessore defunto ad inizio anno David Stern, da cui il primo ha ammesso di aver imparato tantissimo.

Andrea Renzi