Logo San Marino RTV

Eurolega: il Maccabi vince a Istanbul in volata

Successi anche per Panathinaikos, Valencia e Khimki.

di Elia Gorini
8 feb 2020
Eurolega: il Maccabi vince a Istanbul in volata

La partita di Istanbul è bellissima fino alla sirena di chiusura, che assegna la vittoria al Maccabi sul Fenerbahce quasi allo scadere con il canestro di Hunter. La squadra israeliana vince 78-77 e conquista punti pesanti in chiave play off. Il Maccabi sale al quarto posto col CSKA con il quinto successo esterno di questa stagione. La partita è equilibrata. Nel primo quarto sono i turchi ad allungare, con il Maccabi che insegue a -3 dopo 10 minuti. Prima dell'intervallo il Maccabi prova di nuovo spezzare la partita, il Fenerbahce risponde e alla pausa gli israeliani sono sopra di 1 punto. Al ritorno in campo sono i turchi a partire meglio e portarsi sul 52-46. Gli ospiti non si arrendono e dopo tre quarti di partita conducono 64-63. Nell'ultimo periodo il Maccabi va avanti di otto. I turchi si sbloccano e con un break di 10-1 tornano in vantaggio a 1 minuto dalla fine. Si va avanti di sorpassi e controsorpassi. A 4 secondi il Maccabi costruisce il canestro della vittoria che vale il 78-77 finale.

Il Khimki supera la Stella Rossa di Belgrado 78-72. Successo che vale l'aggancio in classifica con un terzetto di squadre che vede anche l'Olympiacos alla spalle di Milano. Avvio di marca ospite, poi la risposta del Khimki. Al primo intervallo è 28-18. La Stella Rossa sprofonda a -17 nel secondo quarto, prova con due triple a rialzarsi e va al riposo sotto 48-36. Il Khimki c'è e allunga fino a +15. Poi la squadra serba piazza un contro break da 10-0. La squadra russa si affida a Shved-Jerebko, reagisce e va a giocarsi l'ultimo quarto sopra di 13. Il Khimki controlla e chiude 78-72. Torna alla vittoria il Panathinaikos. I greci battono lo Zenit 96-81. Il 14' successo stagionale vale il sesto posto in classifica. Ad Atene il Pana parte fortissimo e dopo il primo quarto è 30-11. Lo Zenit reagisce a suon di triple e arriva fino al -2. Dopo metà gara il Panathinaikos conduce 46-40 con tripla da metà campo di Thomas sulla sirena. Nel secondo tempo, il Pana tiene a distanza di sicurezza lo Zenit. I russi non sono più una minaccia, vince il Panathinaikos 96-81. Successo anche per il Valencia. Gli spagnoli vincono in Germania. Il Bayern Monaco cede 66-59. Partita equilibrata nella prima fase, poi il +9 tedesco, il Valencia accorcia, ma il sorpasso arriva nella ripresa. Il Bayern non ci sta e dopo tre quarti conduce 46-45. La partita si decide negli ultimi 10 minuti. Sul 52 pari gli spagnoli piazzano il break da 8-0. Alla fine i tedeschi rientrano fino al -3. Il Valencia replica e chiude 66-59.