Logo San Marino RTV

Eurolega: prima sconfitta del Real Madrid battuto dall'Olympiacos  

23 nov 2018
Eurolega: prima sconfitta stagionale del Real Madrid battuto al Pireo dall'Olympiacos  
Eurolega: prima sconfitta stagionale del Real Madrid battuto al Pireo dall'Olympiacos   - E' stato il <strong>derby </strong>tra <strong>Darussafaka </strong>ed <strong>Efes </strong>ad apri...
E' stato il derby turco tra Darussafaka ed Efes ad aprire la nona giornata di Eurolega. Ad imporsi sono stati gli uomini di Ataman, dopo una partita molto combattuta ma vinta grazie ad una maggiore qualità, emersa nella seconda parte della gara.
Ai padroni di casa non sono bastati i 18 punti di un sontuoso Eric mentre l'Efes, vittorioso per 93 a 88, ha messo a referto ben 4 uomini in doppia cifra.
Vittoria esterna anche per il Fenerbahce sul parquet del Maccabi Tel Aviv. Un successo in rimonta, dopo un primo tempo non proprio esaltante per il quintetto turco. Un trend che gli uomini di Obradovic hanno ribaltato nell'ultima parte, quando sono riusciti ad alzare il ritmo della partita. Decisivo ancora una volta Sloukas con 18 punti, nel punteggio finale di 74 a 70 in favore del Fenerbahce. Vittoria agguantata nel finale anche dal Bayern Monaco che passa sul parquet di Gran Canaria. Partita molto equilibrata e decisa da un break della squadra tedesca nell'ultimo quarto. Parziale di 16 a 0 chiuso dai canestri di Booker e Dedovic e risultato di 89 a 74 al suono della sirena. 
La gara più attesa era sicuramente quella tra l'Olympiakos ed il Real Madrid. Sul parquet del Pireo, i campioni d'Europa hanno conosciuto la prima sconfitta stagionale.
Tanti, troppi errori per il quintetto di Laso, di fronte ad un Olympiacos che ha meritato la vittoria per quanto fatto vedere durante tutto il corso della gara.
Un risultato raggiunto grazie ai 23 punti di un incontenibile Williams-Gross e ai 20 dell'intramontabile Spanoulis. Tra gli spagnoli, l'unico a salvarsi è stato l'argentino Campazzo con 14 punti, avvalorati dai 16 di Carroll.